• Via Perugino 10, 24068 Seriate (BG)
depuratore_aria_sense2

Come un depuratore d’aria può aiutare a curare le allergie

LO SAPEVI CHE:

  1. Le allergie sono aumentate drasticamente durante l’ultimo decennio.
  2. Le allergie riducono il livello di concentrazione fino al 30%.
  3. Più alta è la probabilità di imbatterci in allergeni e portatori di allergie, maggiore sarà il rischio di contrarre allergie.
  4. Il rischio di contrarre le allergie non si riduce con l’avanzamento dell’età.

Le allergie e le malattie allergiche sono causate da una eccessiva reazione del corpo a quelle che in realtà sono sostanze innocue come peli di animali domestici, pollini, alimenti, medicinali e acari della polvere. Le reazioni inadeguate del corpo a questi allergeni sono chiamate reazioni allergiche.

Queste reazioni si presentano con sintomi come: naso chiuso o gocciolante, lacrimazione eccessiva, prurito, irritazione cutanee e difficoltà respiratorie. Lo shock allergico è la reazione più pericolosa per la nostra salute causata da un’allergene, che può anche provocare un arresto cardiaco.

Un purificatore d’aria come il nostro nuovo AEROGUARD SENSE può essere un valido aiuto per la soluzione a questo tipo di problema. Infatti utilizzando il purificatore d’aria si può rimuovere oltre il 99,97% degli inquinanti nocivi presenti nell’aria interna. Un sistema di purificazione d’aria efficace può eliminare gli inquinanti aerei di dimensioni fino a 0,3 micron migliorando così la salute e riducendo notevolmente l’insorgere di problemi di salute.

Leggi
aeroguard-sense

Una soluzione per liberarsi dalla polvere e dagli acari? Scegli un depuratore d’aria…

Le particelle della polvere sono generalmente prodotte dagli essere umani e dagli animali. –> la polvere domestica è un miscuglio composto da capelli, peli di animali domestici, pelle secca, tessuti, spore fungine, batteri e acari della polvere.

Quotidianamente cambiamo circa 1.5 grammi di pelle, che è sufficiente per alimentare milioni di acari della polvere. Un singolo acaro produce dai 20 ai 40 pezzi di escrementi al giorno.

La più alta concentrazione di escrementi rilasciati dagli acari della polvere in casa si verifica nei mesi di cambio stagione quali: Ottobre e Novembre, Marzo e Aprile.

In un singolo materasso possono vivere oltre 2 millioni di acari!

La polvere sottile riduce le aspettative di vita e può provocare molte malattie, soprattutto al sistema respiratorio –> le particelle inalate raggiungono i nostri bronchi per poi finire nel nostro circolo sanguigno.

Gran parte delle persone trascorrono circa il 90% del proprio tempo in luoghi al chiuso. Ecco, perché la qualità dell’aria degli ambienti interni dovrebbe esssere più importante rispetto a quella degli ambienti all’aperto.

L’aria inquinata ha una composizione diversa a causa del fumo, della fuliggine ed odori sgradevoli. Ogni giorno respiriamo tutte queste particelle aeree.

I nostri filtri naturali sono le mucose presenti nel naso e nella gola. Esse possono catturare particelle di dimensioni fino a 5 µm, proteggendo così i polmoni dalla loro inalazione. Per esempio la dimensione del polline va dai 10 ai 100 µm, ma spesso le dimensioni di molte particelle presenti nell’aria sono più piccole di 5 µm.

Il purificatore d’aria è una soluzione a questo problema. Infatti l’utilizzo del purificatore d’aria può rimuovere fino al 99,97% degli inquinanti nocivi. Un sistema di purificazione d’aria efficace può eliminare gli inquinanti aerei di dimensioni fino a 0,3 micron migliorando la salute e riducendo notevolmente i problemi di salute. Una pulizia di fino con l’aspirapolvere permette di eliminare anche le particelle di polvere più piccole che si depositano su svariate superfici e presenti nell’aria.

Leggi
postcop

Bando “Safe Working – io riapro sicuro” – contributi a FONDO PERDUTO per interventi connessi alla sicurezza sanitaria a favore delle micro e piccole imprese lombarde

Varato il nuovo pacchetto di aiuti pensato per aiutare le micro, piccole e medie imprese della Lombardia durante la Fase 2, che integra le misure proposte nel bando “Impresa Sicura” di Invitalia. L’intervento è finalizzato a sostenere le micro e piccole imprese lombarde che sono state oggetto di chiusura obbligatoria in conseguenza all’emergenza epidemiologica Covid-19, al fine di adottare le misure adeguate alla ripresa in sicurezza dell’attività d’impresa sia per i lavoratori, sia per i clienti/utenti, sia per i fornitori.

(altro…)

Leggi
stiscia-certificato-ministero-della-salute-ozono-
ministero del Salute e la sanificazione ad ozono
MINISTERO DELLA SALUTE E LA SANIFICAZIONE AD OZONO

MINISTERO DELLA SALUTE E LA SANIFICAZIONE AD OZONO

Riportiamo alcuni frammenti della trasmissione Striscia e notizia 18.05.2020:

Video originale canale  Mediaset: https://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/sanificazione-con-ozono-e-efficace-o-no-_67501.shtml

  • M.M: “Oggi torniamo a parlarvi di disinfezione sanificazione degli ambienti perché nell’ultimo servizio vi abbiamo fatto vedere i pochi metodi indicati come efficaci da fonti istituzionali in quel servizio vi avevamo fatto vedere anche un’affermazione pubblicata nel sito del Ministero della Salute ” non ci sono attualmente evidenze che l’ozono svolga una funzione sterilizzante nei confronti del nuovo coronavirus”.

Sui giornali l’ozono viene subito accostata alla parola bufala o alla parola Fake news. Ma poi abbiamo letto un altra comunicazione:

  • PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI : ACQUISTO DI UN GENERATORE DI OZONO PER SANIFICAZIONE ABITACOLO AUTOVETTURE DI SERVIZIO.

Aaa … sarà per quello che il premier nei tempi non sospetti provava infilarsi nelle macchine altrui pur dovendo desistere forse sapeva che la sua era sanificata con metodi disconosciuti dal ministero della salute.

  • …  il COMANDO GENERALE DEI CARABINIERI STA PROVVEDENDO ALL’APPROVVIGIONAMENTO DI COMPLESSIVI 131 GENERATORI DI OZONO PER POSTI DI MANUTENZIONE E 19 PER OFFICINE REGIONALE;
  • GUARDIA COSTIERA BANDO PER SANIFICARE CON OZONO I PROPRI MEZZI.
  • METODO ADOTTATO ANCHE DALLA POLIZIA METROPOLITANA DI VENEZIA

Due sono le cose: o in questo periodo i vari ministeri stano facendo degli investimenti sconsiderati o il ministero della salute non la raccontata proprio tutta in materie di ozono. Ed è proprio per questo che partendo dalle nostre segnalazioni abbiamo convocato una rappresentanza piuttosto trasversale della comunità di riferimento dell’ozono.

A tutti abbiamo chiesto a cosa hanno pensato quando hanno visto l’ozono dividere lo spazio nella pagina delle bufale con le credenze basilico rosmarino e origano:

  • PROF MARIANNO FRANZINI:  Prima di tutto perché … Ministero ha scritto tantissimo sulle potenzialità dell’ozono disinfezione dell’aria dell’acqua.
  • BRUNO.C: Ha stupito e ha fatto arrabbiare in questo momento perché soluzioni efficaci vengono bandite così non va bene.– G.VIANNI : Noi ci troviamo veramente spiazzati dal ministero.- M.M : Attenzione perché Ministero della Salute ha detto che non ci sono evidenze specifiche riferite al nuovo coronavirus.
  • G.VIANNI ( PRODUTTORE) :  Il Ministero sta raccomandando l’utilizzo di tre prodotti che sono ipoclorito di sodio perossido di idrogeno ed etanolo anche se non testati sul COVID-19
  • M.M: Ed effettivamente nel rapporto dell’Istituto superiore di sanità si ricorda che anche per i comuni prodotti disinfettanti mancano prove specifiche contro l’efficacia SARS e Covid 2

Ma mentre l’ozono viene citata la pagina delle fake news del ministero i disinfettanti vengono raccomandati e questa anomala disparità di trattamento a ingenerato le varie polemiche.

Comunque nella scelta del metodo da adottare cerchiamo di non essere superficiali.

Attenzione perché alla base dell’impiego di questi generatori ci deve essere uno studio della volumetria degli ambienti da sanificare un calcolo della quantità corretta da gas da emettere nel ambiente per raggiungere le corrette saturazioni nonché in

rispetto dei tempi di trattamento e di attesa prestabiliti perché l’ambiente santificato possa tornare fruibile. Quindi c’è chi si è dotato di un impianto con le accortezze del caso e chi si affida invece ad un’azienda specializzata.

  • M.M : Un trattamento così fatto sul nostro locale che è durata potrebbe avere?
  • Stefano Iori ( Presidente società di disinfezione) : Il trattamento ha effetto fino a quando gli eventi e l’uso non modificano lo stato dell’ambiente.  Che in maniera più diretta significa il trattamento di sanificazione con l’ozono devi essere fatto ogni

giorno. Punto.

  • M. M. : Fermi tutti . Interveniamo con la scienza – per quanto tempo siamo protetti da qualsiasi sanificazione?
  • PROF MARIANNO FRANZINI: Siamo protetti e tranquilli se in quell’ambiente per un’ora un giorno non entra più nessuno nel senso che la prima volta che entra un signore che da uno starnuto quell’ambiente non è più protetto. La disinfezione vale nel momento che la fai ma come con l’ozono come con tutto.

PROF MARIANNO FRANZINI è:

Presidente Societá Scientifica di #OssigenoOzonoTerapia

Direttore Sanitario del Centro Medico Polispecialistico di Bergamo

 Commissione Centrale delle Società Scientifiche Europee di Ossigeno- Ozono Terapia.

Leggi

“L’ozono … funziona benissimo contro il Covid-19″

ROMA – “Se al comparire dei primi sintomi potessimo trattare con l’ossigeno ozono terapia tutti i pazienti Covid a domicilio, potremmo riaprire subito tutto, dai cinema alle palestre, fino alle scuole. Utilizzando questa pratica medica, che ha ottenuto il via libera dall’Istituto superiore di Sanita’, questo virus potrebbe essere curato a casa come una normale influenza e nel giro di una settimana/dieci giorni si guarirebbe. Occorrerebbe solo fare subito il tampone a chi manifesta i sintomi da Covid-19 e, in caso di positivita’, cercare un medico ‘attrezzato’ che conosca la tecnica e sia disponibile ad offrire un’assistenza domiciliare dalle tre alle cinque volte nell’arco di dieci/quindici giorni”. Cosi’ il presidente della Societa’ Internazionale di Ossigeno Ozono Terapia, Marianno Franzini, durante un’intervista rilasciata via Skype all’agenzia Dire.

(altro…)

Leggi

SANIFICARE AD OZONO UNIVERSITÀ TOR VERGATA

AVIONEWS continua con la seconda parte della sua indagine condotta con la serietà e l’imparzialità che la contraddistingue, sui modi più efficaci per contrastare il coronavirus, incentrando il focus soprattutto sui settori di sua competenza, ovvero gli ambienti aeroportuali e quelli più ristretti degli aerei, ma naturalmente lo studio ha valenza in tutti quegli altri spazi che nonostante l’emergenza-epidemia debbono rimanere attivi.

(altro…)

Leggi

L’OZONO CONTRO VIRUS E BATTERI RAI 1

In Italia, il Ministero della Salute con D.L. n° 24482 ha riconosciuto l’utilizzo dell’ozono come «presidio naturale» per la sterilizzazione di ambienti contaminati da batteri, virus, spore, muffe e acari. La FDA (Food & Drugs Administration), l’USDA (U.S. Department of Agricolture) e l’EPA (Environmental Protection Agency) hanno approvato l’ozono come agente antimicrobico “GRAS”, l’USDA ed il National Organic Program l’hanno approvato anche quale principio attivo per la sanificazione di superfici (plastiche e inox) a contatto diretto con alimenti senza necessità di risciacquo e con nessun residuo chimico.

SANIFICARE AD OZONO E IL MINISTERO DELLA SALUTE 

Link utili

RAI 2 – LE POTENZIALITÁ DELL’OZONO PER CONTRASTARE IL CORONAVIRUS

TV1000 –  Come curarsi con l’ossigeno terapia

TV MEDICAL – Ossigeno Ozono Terapia, perché può funzionare nel trattamento del Covid-19

UNIVERSITA TORVERGATA – L’ozono elimina il Coronavirus

Leggi

DEPURATORE D’ARIA PERFORMANTE UNIVERSITÀ BICOCCA

Dall’Università Bicocca di Milano i Docenti Franca Morazzoni e Roberto Scotti ci rivelano le ultime scoperte scientifiche sui depuratori d’aria: “Devono avere filtri con biossido di titanio che, sotto l’irraggiamento della lampada UV,  riesce a distruggere completamente gli inquinanti ad azoto ed inquinanti a carbonio”. Questa tecnologia si chiama FOTOCATALISI (PCP). In piu questa tecnologia ha anche un’azione biocida …

(altro…)

Leggi

LA FOTOCATALISI – EFFETTI SUI BATTERI

La radiazione ultravioletta germicida è un metodo di sterilizzazione che usa la luce ultravioletta (UV) la quale modifica il DNA o l’RNA dei microorganismi, impedendone la riproduzione. L’effetto germicida esercita la propria efficacia grazie alla presenza della  lampada UV dotata di:

(altro…)

Leggi
FILTRO A CARBONE ATTIVO – viveresano.eu

FILTRO A CARBONE ATTIVO

Il carbone attivo è un materiale che, con la sua struttura altamente porosa e ad elevata area specifica, è in grado di trattenere al suo interno molte molecole di altre sostanze, assorbendole nella sua estesa area superficiale.  (altro…)

Leggi